De Bello Montis - rievocazione storica

locandina

24|25 agosto Châtillon Castello di Ussel

Rievocazione storica della battaglia legata alla Quarta Guerra d’Italia del 30 aprile 1524. Viene rievocato il passaggio dei mercenari svizzeri sul territorio valdostano attraverso la ricostruzione di un ipotetico accampamento in un luogo strategico per il controllo del passaggio da /per il Teodulo e lungo la valle centrale e per il controllo sul trasporto degli equipaggiamenti che si muovevano in coda agli eserciti che avanzavano lungo il territorio per raggiungere i luoghi delle battaglie campali svoltesi tra Piemonte e Lombardia (es. Battaglia di Pavia, Battaglia di Romagnano…). Il gruppo di rievocatori che propone l’evento in oggetto è quello degli Chevaliers de Arpitan che si occupa della ricerca storica sul mercenariato militare svizzero dei primi 30 anni del XVI° secolo attraverso l’analisi delle fonti letterarie, iconografiche e materiali utili a riprodurre il più fedelmente possibile il periodo storico trattato.Il suo obiettivo è proprio quello di riscoprire e valorizzare le tradizioni storico-culturali di un determinato luogo, tempo e popolo. Verranno coinvolti una ventina di gruppi, di cui una decina con proprio accampamento, per un totale di circa 200 rievocatori.

MOSTRA " DE BELLO MONTIS"

Al castello di Ussel

dal 19 luglio al 29 settembre 2019

Piccola mostra di abiti ed armi del XV e del XVI secolo

Ingresso Gratuito

Info Associazione Culturale Les Chevaliers de Arpitan Tel +39.340 7085098 . 331 5765341 E-mail chevaliersarpitan@gmail.com 

Orari mostra

Dal 19/7 all‘11/8:

venerdì: 14.00-18.00

sabato: 9.00-12.00 14.00-17.00

domenica: 9.00-13.00

12/8-13/8-14/8: 14.00-18.00

15/8-16/8-17/8: 9.00-12.00 14.00-17.00

18/8: 9.00-13.00

24/8-25/8: 9.00-13.00 14.00-18.00

Dal 6/9 al 29/9:

venerdì: 14.00-18.00

sabato: 9.00-12.00 14.00-17.00

domenica: 9.00-13.00

Vai alla pagina:Chi Siamo

Vai alla pagina:Settori informativi

Vai alla pagina:What's on

Vai alla pagina:Servizi

 Servizi culturali e del tempo libero - Comune di Cossato