PROGETTO “CONTAMINATION LAB VENETO”

Contamination Lab Veneto “C_Lab Veneto”: progetto e finalità

L’Università di Padova (di seguito: l’Università) indice la selezione per l’ammissione alla terza edizione del Contamination-Lab Veneto (di seguito: C_Lab), un percorso di accompagnamento e formazione alla cultura d’impresa e all’imprenditorialità finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca1 .

L’attitudine all’imprenditorialità è una delle competenze chiave per l’apprendimento permanente definite dall’Unione Europea, che si traduce nella capacità dell’individuo di identificare e cogliere opportunità, tradurre le idee in azioni e pianificare e gestire i processi necessari a raggiungere determinati obiettivi.

Il C-Lab ha lo scopo di promuovere la cultura dell’imprenditorialità, dell’innovazione e del fare, favorendo l’interdisciplinarietà attraverso nuovi modelli di apprendimento, nonché di esporre i partecipanti ad un ambiente stimolante per lo sviluppo di progetti innovativi mettendoli a stretto contatto con manager ed imprenditori.

Durante l’esperienza presso il C-Lab, i partecipanti provenienti da diversi ambiti disciplinari lavoreranno insieme a progetti comuni, acquisendo strumenti e capacità progettuali, organizzative e di comunicazione.

I progetti saranno proposti da imprese impegnate in processi di innovazione e coinvolte nel C_Lab. Il percorso formativo previsto dal C_Lab per il presente bando ha una durata di 10 mesi.

Il presente bando riguarda la selezione per la sede di Padova in modalità Co-Living, in collaborazione con il Collegio Universitario di Merito “Job Campus2 ”.

Destinatari

Sono ammessi alla selezione studenti e laureati con titolo italiano o straniero che, alla data di scadenza del presente bando, risultano essere:

a) iscritti al terzo anno di un corso di laurea triennale;

b) iscritti al terzo anno e seguenti di un corso di laurea a ciclo unico;

c) iscritti ad un corso di laurea magistrale;

d) iscritti ad un master;

e) iscritti ad un corso di dottorato di ricerca o ad una scuola di specializzazione;

f) laureati da non più di 18 mesi alla scadenza del presente bando;

g) dottori di ricerca che abbiano conseguito il titolo da non più di 18 mesi alla scadenza del presente bando;

La corrente edizione del C_Lab propone un percorso formativo residenziale in modalità “Co-Living” per un numero massimo di 24 posti disponibili.

Risorse, costi e agevolazioni

La sede di Padova del C_Lab è composta da una struttura centrale presso “Job Campus” – Collegio Universitario di Merito e da altre sedi dedicate alle varie attività presso l’Università.

Gli altri spazi consentiranno ai partecipanti l’accesso alle piattaforme di lavoro, alle risorse informatiche d’Ateneo, alle banche dati delle biblioteche, nonché a laboratori e attrezzature tecnico scientifiche, servizi e spazi offerti dai partner del progetto.

Ogni studente ammesso avrà accesso a tutte le attività formative del C-Lab previste all’Art. 3 a titolo gratuito.

Dovrà sostenere esclusivamente le spese dei servizi di vitto e alloggio con un contributo retta agevolato di 400,00 € mensili per 10 mensilità: potrà conoscere e verificare personalmente la soluzione proposta visitando Job Campus in via Belzoni 146 a Padova previo appuntamento da fissare online su www.jobcampus.it  o telefonando al n. 049 8066190.

I candidati interessati, presentando il proprio ISEE famigliare, all’atto dell’adesione del presente bando, potranno concorrere all’assegnazione delle seguenti agevolazioni:

- N. 3 premi del valore di 1.000,00 € ciascuno messi a disposizione dai Club Rotary di Padova.

- N. 4 premi del valore di 500,00 € ciascuno messi a disposizione dai Club Rotary di Padova.

La graduatoria per l’assegnazione dei premi sarà formulata dando la precedenza agli ISEE più bassi e i premi saranno erogati come sconto sul contributo complessivo per i costi di vito e alloggio a carico dello studente.

Domanda di ammissione

La domanda di ammissione alla selezione deve essere inoltrata utilizzando esclusivamente l’apposita procedura resa disponibile all’ indirizzo https://pica.cineca.it/unipd/clab-2019/  entro e non oltre le ore 13.00 (ora italiana) del 16 luglio 2019, data di scadenza del presente avviso.

Alla domanda di ammissione dovranno essere allegati in formato pdf i seguenti documenti:

- Fotocopia del documento di identità;

- Una lettera motivazionale (max 3 Pagine, Font Arial 10, interlinea 1,5) e un eventuale video con cui il candidato spiega da una parte ragioni e aspettative della sua partecipazione al C_Lab e 6 dall’altra la propensione ad innovare, da dimostrare ad esempio con idee, metodi di lavoro, eventuali progetti gestiti in prima persona attraverso attività sviluppate dentro e fuori l’Università. Il video dovrà essere conforme alle caratteristiche tecniche indicate nelle istruzioni disponibili nella piattaforma PICA;

- Un curriculum formativo e professionale preferibilmente in formato europeo;

- Autocertificazione relativa all’ iscrizione ad un corso (laurea triennale, magistrale, a ciclo unico, dottorato di ricerca, master) o al conseguimento del relativo titolo.

- Copia della dichiarazione ISEE famigliare se si intende concorrere all’assegnazione dei premi di studio La domanda di partecipazione alla selezione è da considerarsi a tutti gli effetti di legge come dichiarazione sostitutiva ai sensi dell’ art. 46 e 47 del DPR 445/2000 e ss.mm.

Non saranno acquisiti certificati rilasciati dalle Pubbliche Amministrazioni Italiane o dall’Unione Europea come previsto dall’ art. 40 del D.P.R. 445/2000. Una volta completata, la domanda va stampata, firmata manualmente e caricata nella piattaforma seguendo le indicazioni descritte nelle istruzioni disponibili nella piattaforma PICA per la compilazione della domanda di partecipazione telematica. La mancanza della firma e/o del documento di identità sono motivo di esclusione dalla selezione.

L’inoltro della domanda all’ Università avviene automaticamente con la chiusura definitiva della procedura on line. Pertanto, non dovrà essere effettuata alcuna consegna o spedizione del materiale cartaceo agli uffici. E’ responsabilità dei candidati verificare la corretta conclusione della procedura telematica.

Si invitano i candidati a completare la domanda di partecipazione con congruo anticipo rispetto alla data di scadenza del presente bando. Non saranno accettati reclami per eventuali malfunzionamenti del sistema informatico dovuti a sovraccarichi riscontrati dai candidati in prossimità della scadenza.

Una volta presentata la domanda non sarà più possibile modificarla. E’ consentito tuttavia, entro il termine di scadenza, annullare la stessa e presentarne una nuova nel caso di errori o informazioni mancanti. Tutti gli stati, i fatti e le qualità che il candidato ritiene utili ai fini della valutazione dei titoli, devono essere resi sotto forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000 e s.m.i.. La suddetta disposizione si applica ai candidati cittadini italiani e dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art. 3 comma 2 del D.P.R. n. 445/2000 e s.m.i., i cittadini di Stati non appartenenti all'Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia, possono utilizzare le dichiarazioni sostitutive di cui agli articoli 46 e 47 limitatamente agli stati, alle qualità personali e ai fatti certificabili o attestabili da parte di soggetti pubblici italiani.
La domanda di partecipazione è disponibile via web al seguente link: https://pica.cineca.it/unipd/clab-2019/

Vai alla pagina:Chi Siamo

Vai alla pagina:Settori informativi

Vai alla pagina:What's on

Vai alla pagina:Servizi

 Servizi culturali e del tempo libero - Comune di Cossato