Forte di Bard

TRENITALIA VALLE D’AOSTA: IN TRENO AL FORTE DI BARD

ingresso gratuito ad una mostra o museo a scelta facilmente raggiungibile dalla vicina stazione ferroviaria con Trenitalia Valle d’Aosta raggiungi il Forte di Bard ed entri con lo sconto.

Grazie ai 19 collegamenti regionali giornalieri dal lunedì al sabato e ai 12 dei festivi che fermano a Hone-Bard, è possibile raggiungere facilmente il Forte di Bard che si trova a soli 500 metri dalla stazione. Una possibilità di visitare il monumento lasciando a casa la macchina e un occhio di riguardo all’ambiente.

Numerose le iniziative dedicate ai viaggiatori che raggiungono la località in treno. Infatti, sarà possibile visitare gratuitamente a scelta una mostra o un museo a scelta e ottenere biglietti scontati per tutte le aree espositive presentando il biglietto di corsa semplice con partenza o arrivo ad Hone-Bard o l’abbonamento ferroviario, sia settimanale che mensile.

Le iniziative rientrano nell’ambito di un accordo sottoscritto tra l’Associazione Forte di Bard e la Direzione regionale Valle d’Aosta di Trenitalia che avrà validità sino al 31 dicembre 2018.

Servizio di visite assistite mesi di aprile e maggio

Su prenotazione in Biglietteria o al numero 0125 833818:

. Visita al Forte di Bard (monumento esterno)

ogni domenica ore 11.00 (la visita il 29 aprile sarà posticipata alle ore 15.00)

Durata: un’ora e 15 minuti

Tariffa: 4 euro

. Visita al Ferdinando. Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere

ogni domenica ore 15.00 (la visita non verrà effettuata il 29 aprile)

Durata: un’ora e 30 minuti

Tariffa: 4 euro + 5 euro biglietto ingresso ridotto


Henri Cartier-Bresson. Landscapes 17 giugno | 21 ottobre

Dal 17 giugno al 21 ottobre 2018 la mostra Landscapes realizzata dal Forte di Bard in collaborazione con Magnum Photos International e Fondation Henri Cartier-Bresson di Parigi, presenta 105 immagini in bianco e nero personalmente selezionate da Henri Cartier-Bresson, scattate tra gli anni Trenta e gli anni Novanta fra Europa, Asia e America.

Ciascuna fotografia è rappresentazione di quell’‘istante decisivo’ che per il maestro è il “riconoscimento immediato, nella frazione di un secondo, del significato di un fatto e, contemporaneamente, della rigorosa organizzazione della forma che esprime quel fatto”. Sebbene in alcune foto compaiano anche delle persone, l’attenzione dell’autore è concentrata in modo particolare sull’ambiente, tanto che si può parlare di Paesaggio della Natura e Paesaggio dell’Uomo.

Come ha affermato il poeta e saggista Gérard Macé nella prefazione al catalogo Paysage (Delpire, 2001), “Cartier Bresson è riuscito a fare entrare nello spazio ristretto dell’immagine fotografica il mondo immenso del paesaggio, rispettando i tre principi fondamentali che  compongono la sua personale geometria: la molteplicità dei piani, la giustezza/armonia delle proporzioni e la ricerca di equilibrio”. Nato nel 1908 a Chanteloup, Seine-et-Marne, Cartier-Bresson fu co-fondatore nel 1947 della celebre agenzia Magnum, figura mitica nella storia della fotografia del Novecento.


Mostra Le sommet de l'artisanat valdôtain 30 settembre | 4 novembre Scuderie del Forte di Bard (AO)

Dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 17.00 (chiuso il lunedì).

Nel corso dell’inaugurazione si terrà anche la cerimonia di premiazione degli artigiani le cui 38 opere, oggetto dell’esposizione al Forte, sono risultate vincitrici della Mostra-Concorso nei settori: intaglio; scultura; tornitura; oggetti agricoli; vannerie; fiori in legno; lavorazione del cuoio, del ferro battuto e della pietra;  giocattoli; mobili; costumi; calzature tradizionali; rame e vetro.

http://www.regione.vda.it/artigianato/Manifestazioni_estive_2018/le_sommet_de_l_artisanat_valdotain_2019_i.aspx


Info

Associazione Forte di Bard

T. + 39 0125 833818 - 811

prenotazioni@fortedibard.it

www.fortedibard.it

Link articolo

Vai al collegamento:Forte di Bard

Vai alla pagina:Chi Siamo

Vai alla pagina:Settori informativi

Vai alla pagina:What's on

Vai alla pagina:Servizi

 Servizi culturali e del tempo libero - Comune di Cossato