Rassegna cinema VocididiDONNE "E SE E' UNA FEMMINA SI CHIAMERA' FUTURA"

locandina
Rassegna cinematografica VocidiDONNE al Verdi
OTTOBRE 2017 - GENNAIO 2018
" E SE E' UNA FEMMINA
SI CHIAMERA' FUTURA"

Cinema Verdi - via M. Pozzo 2, CANDELO
ore 21:30 proiezione

per questa rassegna NON è previsto l'apericena

Lucio Dalla nel 1980 immaginava il domani partendo da un oggi incerto e fragile “Qui tutto il mondo sembra fatto di vetro. E sta cadendo a pezzi come un vecchio presepio”. Il domani che immaginava era, però, un domani di speranza a cui dare un nome femminile, Futura!
Con questa rassegna abbiamo voluto raccontarvi come è diventata la piccola Futura. Quattro storie di donne che vivono in un presente fragile che spesso non le comprende, ma che sono proiettate nel futuro, che precorrono con le loro vite e le loro scelte il tempo storico in cui vivono, facendoci vedere come il futuro sarà scritto dalle vite di donne come loro. Il futuro ha portato (e porterà) anche il loro nome.
La proiezione di dicembre del film "Fortunata" è organizzata in collaborazione con il Tavolo sulla Fragilità del territorio Biellese.

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DELLA RASSEGNA:
Mercoledì 8 novembre 2017
LIBERE, DISOBBEDIENTI, INNAMORATE - IN BETWEEN
Regia di Maysaloun Hamoud con Mouna Hawa, Sana Jammelieh, Shaden Kanboura, Mahmud Shalaby, Riyad Sliman. Israele, Francia, 2016.
http://www.mymovies.it/film/2016/inbetween/

Tre ragazze palestinesi condividono un appartamento a Tel Aviv, al riparo dallo sguardo della società araba patriarcale. Leila è un avvocato penalista che preferisce la singletudine al fidanzato, rivelatosi presto ottuso e conservatore, Salma è una DJ stigmatizzata dalla famiglia cristiana per la sua omosessualità, Noor è una studentessa musulmana osservante originaria di Umm al-Fahm, città conservatrice e bastione in Israele del Movimento islamico. Noor è fidanzata con Wissam, fanatico religioso anaffettivo che non apprezza l'emancipazione delle coinquiline della futura sposa. Ostinate e ribelli, Leila, Salma e Noor faranno fronte comune contro le discriminazioni.


Mercoledì 6 dicembre 2017
FORTUNATA
Regia di Sergio Castellitto con Jasmine Trinca, Stefano Accorsi, Alessandro Borghi, Edoardo Pesce, Hanna Schygulla. Italia, 2017
http://www.mymovies.it/film/2017/fortunata/

La proiezione del film "Fortunata" è organizzata in collaborazione con "La comunità che guarisce - tavolo per la promozione della salute mentale".

Fortunata è una donna sulla trentina che sta crescendo da sola la figlia Barbara di otto anni in un quartiere degradato di Roma. È agosto, la città è semivuota, e Fortunata va di casa in casa a fare (in nero) messe in piega e shatush ad amiche e vicine, coltivando il sogno di aprire un suo negozio di parrucchiera e conquistare così un minimo di indipendenza economica. Franco, il marito allontanato da casa, da cui Fortunata non è ancora separata legalmente, la tormenta con visite inaspettate, insulti gratuiti e aggressioni sessuali. Chicano, il suo migliore amico, è un tossico con una madre straniera, Lotte, che sta scivolando nel buco nero dell'Alzheimer. L'incontro con uno psicoterapeuta infantile, Patrizio, cui è stato affidato dai servizi sociali il sostegno psicologico a Barbara, si presenterà a Fortunata come l'opportunità di cambiare la propria vita.

Mercoledì 10 gennaio 2018
LA PRINCIPESSA E L'AQUILA
Regia di Otto Bell con Daisy Ridley, Lodovica Comello.  Gran Bretagna, Mongolia, USA, 2016.
http://www.mymovies.it/film/2016/theeaglehuntress/

La tradizione dei cacciatori con le aquile, presso le popolazioni nomadi della Mongolia, ha duemila anni di storia. Il metodo per questo tipo di caccia, a volpi, lupi e altri animali, si tramanda di padre in figlio, laddove la persona mostra una propensione spiccata per la collaborazione con l'aquila, quando "ce l'ha nel sangue". Aishoplan è una ragazzina di tredici anni che, diversamente dalle amiche, non ha mai avuto paura di un'aquila né di arrampicarsi in altissima montagna per catturare il suo personale aquilotto all'indomani dello svezzamento e crescerlo e addestrarlo secondo gli insegnamenti del padre. Incredibilmente dotata e determinata, con il supporto della famiglia, Aishoplan ha scelto di diventare la prima cacciatrice con le aquile di sesso femminile, nonostante il parere contrario di molti anziani della sua comunità.


Ti sei persa/o un film delle rassegne passate?
Puoi chiedere in prestito il dvd alla Biblioteca di Città Studi!!
La biblioteca ha realizzato un nuovo sito in cui potrete trovare i dvd divisi per temi e percorsi.
Un'intera sezione è dedicata alle rassegne di "VocidiDONNE al Verdi! Storie femminili al cinema":
http://www.biblio.cittastudi.org/exhibits/show/cinemae/vocididonne


L’associazione VocidiDONNE
è un gruppo di donne di età diverse che ha deciso di incontrarsi per dare voce ai pensieri,
alle parole, alle storie, alla rabbia, al dolore, alla gioia, alla determinazione, alla voglia di lottare e di non arrendersi,
alla voglia di giustizia.

Se vuoi conoscere di più sull'associazione contatta:
vocididonne@gmail.com
Facebook: Vocididonne Mafalda
393 2086556
www.vocididonnebiella.it

Vai alla pagina:Chi Siamo

Vai alla pagina:Settori informativi

Vai alla pagina:What's on

Vai alla pagina:Servizi

 Servizi culturali e del tempo libero - Comune di Cossato